Ascoltare il corpo per essere felici

Quali sono i 3 passi verso la felicità

Pubblicato il: 15/11/2022

Intro

Spesso sembra che vada tutto a rotoli.

Magari non siamo soddisfatti in amore, a lavoro, nelle relazioni con i colleghi e in famiglia.

Perché ci sentiamo così’?

Perché lo sportivo soffre e non riesce ad ottenere il podio?

Perché l’imprenditore è in ansia e non riesce a far funzionare l’azienda?

Perché il partner non riesce a dire quello che sente?

Non è una questione di obiettivi troppo alti da raggiungere o di “non avere le competenze per riuscire ad avere successo”, ma di sensazioni nel corpo.

E, insieme, oggi, capiremo perché con questo metodo, ovvero lavorare sulle sensazioni, si riesce ad ottenere un unico grande obiettivo: essere felici e riuscire in qualsiasi cosa si voglia dalla vita.

Il corpo: perché i problemi nascono da lì

Tutti gli esseri umani soffrono per i motivi più disparati.

C’è chi soffre perché vorrebbe avere un lavoro migliore e resta intrappolato in un posto fisso che, in realtà, non vuole…

C’è chi soffre perché non riesce più ad essere in sintonia con il proprio partner e, ogni volta che prova a dire qualcosa, si blocca…

C’è chi non riesce a superare gli esami all’università e non ha la forza di continuare…

C’è chi si alza al mattino per andare a fare il solito turno sottopagato e non riesce a coprire tutte le spese del mese…

C’è chi possiede tutto e soffre perché si sente continuamente insoddisfatto…

C’è chi è appena diventato multimilionario e, per paura che le persone possano avvicinarsi solo per interesse, scappa e inizia a diventare diffidente verso tutti…

C’è chi non sa dire di NO e passa la vita i in situazioni che non vuole solo per un inconscio bisogno di approvazione…

E c’è chi si sente incredibilmente solo, nonostante sia circondato da persone stupende.

Cosa c’entrano tutti questi problemi con il corpo?

Anche se questi motivi sono TUTTI diversissimi gli uni dagli altri, hanno TUTTI in comune un’unica cosa:

provocano una sensazione di dolore e malessere profondo nel corpo.

Quando facciamo un pensiero negativo, fateci caso, spunta una strana sensazione in una di queste 3 parti del corpo:

Gola, petto o pancia.

La cosa positiva, però, è che, andando a lavorare sulla sensazione di malessere profondo sul corpo (che è uguale per tutti a prescindere dal motivo scatenante), 

è possibile eliminare, in maniera chirurgica, ciò che l’ha causata.

E, di conseguenza, è possibile eliminare la sofferenza e non stare più male per il capo, il partner, i soldi che mancano, i sogni non realizzati e così via.

Il metodo, lavorando sulle “sensazioni” e non sul motivo razionale esterno, sulla causa o l’evento, funziona in tutti gli ambiti della vita: 

Sradicando i loop, ovvero circoli viziosi di pensieri negativi che si trasformano in sensazioni di dolore e malessere profondo, si elimina la radice della sofferenza ed è possibile vivere in uno stato di pace indescrivibile.

Immagina uno sportivo che vuole migliorare le sue prestazioni…

Oppure immaginati il direttore di un’azienda che vuole migliorare l’azienda…

Una persona che ha la paura di volare e che, quindi, non può andare a trovare le persone che ama dall’altra parte del mondo…

Lavorando sulla sensazione, si riesce ad eliminare proprio quel blocco che ti impedisce di avere ciò che vuoi:

Quella prestazione sportiva, quei risultati aziendali, la vicinanza delle persone amate.

👇🏻

Basta porsi una semplice domanda:

“Che cosa mi impedisce di essere felice in questo momento?”

Qualsiasi sia la risposta, il metodo la sradica.

Basta lavorare sulla sensazione suscitata nel corpo e non dovrai più farti quella domanda, perché potrai essere felice sempre e scoprire la tua vera essenza.

Un’essenza sepolta da strati di infiniti loop (un po’ instillati da bambini, un po’ dalla maestra, dai genitori, dal capo, dal partner, dai lutti e così via), libera di agire, senza più alcun ostacolo, e avere tutto ciò che vuole.

Perché?

Perché libera da turbamenti, pensieri negativi, pareri altrui e condizionamenti di qualsiasi genere che, solitamente, le impediscono di agire come realmente vorrebbe.

Un’essenza libera è un’essenza capace di agire indisturbata e di ottenere, quasi come per magia, qualsiasi cosa, perché capace di portare la propria attenzione ovunque.

Quindi, se ognuno di noi eliminasse i loop e riuscisse a mantenere l’attenzione solo ed esclusivamente sul pensiero positivo

(che è una cosa diversissima da utilizzare la legge di attrazione e qui puoi scoprire perché) 

riuscirebbe ad essere, fare e avere qualsiasi cosa.

Una famiglia di successo, un imprenditore di successo, una persona di successo.

Eliminando i loop possiamo liberare la nostra vera essenza, essere noi stessi al 100% e, di conseguenza, avere le piene capacità per raggiungere i propri obiettivi ed ottenere qualsiasi cosa.

Nei corsi che faccio, quando lavoro con una persona, faccio sempre questa domanda: 

“che cosa ti impedisce di essere felice”.

Ogni volta mi viene data una risposta diversa, ma, come ti accennavo prima, il metodo lavora in maniera uguale per tutti.

Sai, mi ricordo, quando ero giovane, che mi dicevano:

“Beati voi ragazzi. Siete fortunati voi che non pensate e non avete un c** da fare nella vita”.

In realtà, ogni persona sta vivendo esattamente quella che chiamo “prigione senza sbarre”…

Ma, fortunatamente, sradicando il nemico numero uno della sofferenza, ovvero il loop, si riesce a rinascere e ad essere il vero sé.

Questo perché il metodo, come un bisturi, riesce chirurgicamente a rimuovere esattamente ciò che ti sta facendo soffrire, fino a raggiungere lo stato “Senzamente”.

Uno spazio in cui la mente, al di là dei loop, non riesce a causare più sofferenza e dove c’è pace, gioia, felicità e appagamento indescrivibili.

Lasciare il corpo per andare in “Senzamente”

Nel libro “Non penso dunque sono” ti insegno un metodo semplice per accedere a questo spazio, lavorando sulle sensazioni.

Si tratta di un esercizio diviso in 6 step che ti permette di:

  •  individuare i loop, soprattutto quelli più subdoli, quelli di cui non sei nemmeno consapevole;
  • eliminarli, lavorando sul corpo e sulle sensazioni che questo genera;
  • neutralizzarli, per fare in modo che non si ripresentino più a metterti i bastoni tra le ruote.

La maggior parte delle volte succede che, quando applichi l’esercizio, ti rendi conto di non riuscire più a fare pensieri negativi nemmeno se vieni costretto.

Questo perché lo stato Senzamente ti permette di essere in un luogo in cui nulla può toccarti e in cui puoi far accadere tutto.

Dopo aver raso al suolo i limiti, scopri di essere illimitato e di essere, fare e avere ciò che vuoi.

Non avrai ostacoli lungo il cammino che ti porterà alla felicità, se non nuovi loop che imparerai a riconoscere in anticipo e ad abbatterli, grazie al metodo.

Andrea Magrin

Riuscirai a leggere fino in fondo
o ti fermi in superficie?

Condividi
l'articolo

Lascia il contatto per ricevere maggiori informazioni sul Metodo Magrin

Intro Quando non si è felici durante il successo significa che c’è qualcosa che non va. C’è chi crede che si tratti di una
Intro Qual è il segreto per ottenere il rispetto e la stima di chi ci circonda? Cosa spinge decine, centinaia e migliaia di persone

Non Penso
Dunque Sono

Scopri la tecnica in 6 passi per fermare i pensieri e trasformare i loop in pace assoluta.

Non Penso
Dunque amo

Un percorso di liberazione dall’amore condizionato all’amore incondizionato grazie alla scoperta della tua vera essenza.

Training intensivo di un giorno per accedere al tuo potenziale, realizzare i progetti più importanti, liberarti dai pensieri autolimitanti e riuscire ad affrontare ogni situazione a tuo vantaggio.